domenica 25 gennaio 2009

Kata Tensho per il Shihan Francesco Cuzzocrea

video

Kata Tensho eseguito da Shihan Francesco Cuzzocrea

Italia Seigokan Logo

Parte di Piazza Castello a Reggio Calabria Italia

Seigokan a Reggio Calabria

Reggio Calabria riferimento italiano del Karate tradizionale Seigokan

Dal Portogallo apprendiamo che la nostra città, tradizionale fanalino di coda in molti campi, possiede l’unica scuola di Karate stile Seigokan riconosciuta in Italia .Quanto sappiamo davvero della nostra città? Oltre agli annosi problemi di ambiente, edilizia, viabilità e non ultimo quello dell’acqua potabile, ogni tanto qualcuno riesce, seppure tra mille difficoltà (e quasi sempre senza l’aiuto delle istituzioni), a portare un po’ di lustro al nostro capoluogo. Questo è quanto si desume dalla lettura di un articolo apparso sulla rivista Budo International – rivista internazionale di arti marziali, a pagina diciassette del numero di dicembre dell’ edizione portoghese. Secondo quanto riportato, nell’ottobre di quest’anno, una delegazione internazionale, guidata dal maestro Josè Santana, è giunta a Reggio Calabria con l’intento di svolgere uno stage della durata di circa tre giorni (18 - 19 - 20 ottobre), sulle tecniche del Karate tradizionale.

<> [prosegue l’articolo] <>. La Seigokan, tanto per chiarire, è la scuola mondiale di Karate tradizionale per eccellenza, nonché una tra le migliori al mondo.

La portata dell’evento, passato inosservato solo ai non addetti ai lavori (primo fra tutti il Comune), è stata di grande impatto mediatico, almeno nel mondo del karate internazionale. Basti pensare che a capo della delegazione portoghese, vi era il maestro Josè Santana, istruttore capo della Seigokan portoghese, nonché suo responsabile europeo.

La storia della palestra reggina Okinawan Gojuryu Karatedo (ma sarebbe più appropriato chiamarlo Dojo) e del maestro Francesco Cuzzocrea fa da insegnamento per tutti coloro i quali, pur avendo modeste conoscenze in materia, vantano di essere degli esperti nel settore. <> [afferma il maestro Cuzzocrea], <<è la dimostrazione lampante di come l’impegno e la costanza alla fine ripaghino ogni fatica, in questo come in tante altre discipline>>. Dedicando oltre trent’anni della propria vita, buona parte dei quali passati ad apprendere il karate, il maestro Cuzzocrea ha infine ottenuto il riconoscimento ufficiale da parte di una scuola mondiale tra le più importanti in assoluto e direttamente dal suo responsabile europeo; Josè Santana.

<> [continua l’articolo] <>.
Un grande insegnamento, dunque, per ribadire che appena fuori da un piccolo ambiente “borghesuccio e di periferia”, è necessario dimostrare con i fatti e non solo a parole, il proprio valore e le proprie reali capacità.

Marco Lucisani
Responsabile P.R.
Soc.Spor.Dil. Okinawan Gojuryu

Consegna Bandiera Seigokan

SEIGOKAN: La scuola più prestigiosa al mondo...



ReggioPress

Reggio Calabria e la sua Provincia dentro la cronaca

KARATE. La scuola più prestigiosa al mondo incontra il maestro Cuzzocrea

Sabato 25 Ottobre 2008 11:21 Francesco Loddo

Nei giorni scorsi, la città ha ospitato una delegazione internazionale, formata da maestri di arti marziali e condotta dal Maestro 6° dan Santana, responsabile europeo della Seigokan e da due suoi allievi Ricardo Correia e Luis Goncalves,una delle più prestigiose scuole di arti marziali al mondo nonché la più grande scuola di Karate esistente in Giappone, che vanta tra l’altro, oltre 2 milioni di iscritti nel mondo. La delegazione, proveniente direttamente dal Portogallo, ha avuto come unico fine incontrare il maestro Francesco Cuzzocrea, già istruttore di arti marziali della Polizia di Stato, il quale, dopo 35 anni di intensa pratica delle arti marziali tradizionali, ha ricevuto il riconoscimento ufficiale da parte della scuola Seigokan Okinawa Go Ju Ryu Karate Do. In tal modo si profila per l’accademia di arti marziali del maestro reggino, denominata “Okinawan Go Ju Ryu Karate Do, sita in viale Calabria, l’accrescimento del proprio prestigio, proponendosi come punto di riferimento della Scuola Seigokan per tutta Italia divenendo altresì, meta internazionale dei più preparati maestri e delle migliori scuole di arti marziali esistenti al mondo. Prova di ciò ne è il fatto che già dal prossimo 18 Novembre, giungerà una prima visita da parte della delegazione Seigokan brasiliana, nonché del giapponese Maestro Shian di 7° dan Takeschi Fukuchi, uno dei membri della commissione centrale della Seigokan giapponese, con sede a Imegi e nel mese di aprile o maggio in data da destinarsi è previsto la visita di due gran maestri della Seigokan Shian Murata e Tsuji massimi esponenti della Seigokan mondiale. Importante dire che in tutta questa storia, un ruolo fondamentale (d’altronde non potrebbe essere altrimenti, visto che viviamo nell’epoca della multimedialità) lo ha giocato internet, infatti, tale situazione si è potuta concretizzare, poiché i maestri internazionali, hanno potuto vedere sull’ormai famoso sito web di condivisione video “YouTube” (per i più curiosi cercare su internet “karate Reggio Calabria”), le performance eseguite dal maestro Cuzzocrea e dai suoi allievi, riconoscendovi lo stile Go Ju Ryu, durante l’esecuzione di alcuni Kata inequivocabilmente originari della scuola Seigokan. Il maestro Cuzzocrea, è in grado di eseguire tali forme, poiché è uno dei pochi maestri in Europa, ad essere stato allievo di un maestro giapponese, questi a sua volta, allievo del famoso maestro e monaco Zen Shian Miki, il quale a tutt’oggi è direttore dell’originaria scuola Seigokan giapponese, da tali maestri, infatti, sono stati trasmessi in forma integrale, i vari movimenti originali dei kata tradizionali e delle forme autentiche, che solo pochi maestri riescono ad eseguire correttamente. Un ultima doverosa nota va fatta in tutta onestà alla pedissequa amministrazione comunale, la quale, coerente con i propri costumi, non ha giocato alcun ruolo di supporto in tale importante evento, difatti, pur essendo al corrente dei continui sviluppi dell’Accademia di Arti Marziali “Okinawan Go Ju Ryu Karate Do”, che, dal 1995 ad oggi si sono incessantemente susseguiti, questa, è stata sorda alle legittime richieste di supporto e di incentivazione che ogni Comune “avrebbe” il dovere etico di attribuire a quelle associazioni che con il loro impegno, contribuiscono alla valorizzazione del territorio e del Comune stesso.

Reggio Press

First name
Last name

Kanji translation & Japanese gifts